Navigazione

07.07.2022 - Comunicati stampa Attacca la spina e fai la spesa: Migros potenzia la propria rete di stazioni di ricarica elettriche

Zurigo - Fare la spesa e contemporaneamente ricaricare l'auto elettrica è già realtà in numerose filiali Migros. Adesso Migros potenzia la propria offerta di stazioni di ricarica elettriche e testa da subito stazioni di ricarica più rapida in sette filiali. In base all'analisi dei risultati e dei feedback della clientela seguirà un progressivo ampliamento dell'offerta entro il 2025 su tutto il territorio nazionale.

Già oggi circa 300 parcheggi in quasi 200 filiali Migros sono dotati di stazione di ricarica per auto elettriche. Questa rete, denominata «M-Charge», viene ora ampliata e potenziata. Grazie a stazioni di ricarica fino a 60 kW di potenza in DC in futuro sarà possibile ricaricare la propria auto più velocemente. In concreto, dopo una spesa grossa, che richiede da 30 a 90 minuti, le auto elettriche sono cariche del tutto o quasi.

In alcune stazioni di servizio Migrol la ricarica è ancora più rapida: in sedi selezionate sono presenti stazioni di ricarica rapida con potenza fino a 160 kW. Anche questo servizio viene costantemente ampliato.

Solo energia da fonti rinnovabili per le stazioni di ricarica
La nuova offerta di ricarica «M-Charge» di Migros non è più gratuita. La ricarica normale fino a 22 kW (AC) costa ora fr. 0.30/kWh mentre la ricarica rapida fino a 60 kW (DC) costa fr. 0.35/kWh. Da un lato Migros reagisce così al forte aumento del prezzo dell'energia elettrica e dall'altro può finanziare l'ampliamento dell'infrastruttura di ricarica. Buono a sapersi: presso Migros la clientela ricarica la propria auto esclusivamente con energia elettrica da fonti rinnovabili. Il prezzo fissato copre soltanto una parte dei costi.

I primi impianti pilota delle stazioni di ricarica sono già in funzione: al centro commerciale Shoppyland Schönbühl (BE), ad Agno (TI), Bike World Romanel (VD), Villmergen (AG), Wollerau (SZ), e nella città di Zurigo ad Altstetten e nella Limmatplatz. A Schönbühl e Wollerau si testa la ricarica rapida DC oltre alla ricarica normale AC. Il progetto pilota serve a Migros per raccogliere esperienze con le nuove installazioni e, tramite un sondaggio nelle sedi, per conoscere le esigenze della clientela. La rete dovrà poi ampliarsi continuamente per contribuire a incentivare la mobilità elettrica in Svizzera. Entro il 2025 è previsto l'aumento progressivo delle stazioni di ricarica su tutto il territorio.

Link di approfondimento:
generazione-m.ch/stazioni-di-ricarica-elettriche
www.migrol.ch/migros-ricaricare

Materiale fotografico