Viaggiatori nella hall di una stazione

Mobilità

In viaggio nel rispetto del clima

I nostri collaboratori lo dimostrano: la mobilità ecologica fa la differenza.

Di
Janine Radlingmayr
Data
Formato
Cosa facciamo

La mobilità ecologica comincia da ognuno di noi. Per questo motivo evitiamo il più possibile i voli aerei e incoraggiamo i nostri collaboratori a utilizzare i mezzi di trasporto pubblici, il carsharing del nostro partner oppure la bicicletta.

Le emissioni pesano

Siamo un'azienda ecologica con obiettivi ambiziosi. La protezione del clima è per noi un affare molto serio e di conseguenza abbiamo allineato i nostri obiettivi a quelli dell'Accordo di Parigi sul clima. Sappiamo che le emissioni causate dai voli o dai viaggi in auto necessari per lavoro vanno a pesare sul nostro bilancio aziendale delle emissioni di gas a effetto serra. Per quanto riguarda la mobilità dei nostri collaboratori, ci impegniamo a promuovere le forme di lavoro mobile e flessibile e i mezzi di trasporto meno inquinanti.

  • Corrispondiamo un contributo al clima per i nostri voli commerciali. Per i voli non evitabili versiamo un contributo per il clima in base alle emissioni di CO2 e con questi soldi finanziamo progetti volti a ridurre gli effetti negativi sull'ambiente.

  • Rinunciamo alle vetture inquinanti. Le auto utilizzate per i viaggi di servizio soddisfano i severi requisiti in termini di emissioni di CO2.

  • Prendiamo l'autobus e il treno. Il nostro regolamento delle spese cosa dice? Semplice: quando siamo in viaggio per lavoro, privilegiamo l'uso dei mezzi di trasporto pubblici.

Il carsharing alla Migros: un'alternativa intelligente

Veicolo rosso della flotta Mobility Carsharing

Chi condivide la propria auto con gli altri, aiuta a proteggere il clima. Per questo motivo siamo partner di Mobility Carsharing. I nostri collaboratori usufruiscono di condizioni di favore e pagano una tariffa ridotta anche per i viaggi privati. Cambiare vale però la pena anche per la nostra clientela che partecipa al programma Cumulus perché a ogni viaggio con Mobility Carsharing si raccolgono punti.

Tutti in sella

Chi lascia l'auto per la bici fa del bene a sé e all'ambiente. Ecco perché nel 2005 ci siamo alleati con l'associazione Pro Velo Svizzera per lanciare l'iniziativa «bike to work». Da allora questa iniziativa si tiene ogni anno e incoraggia le persone a percorrere in bicicletta almeno una parte del tragitto casa-lavoro per un mese. Anno dopo anno, il numero di giornate in bici dei nostri collaboratori aumenta.