Supermercato

Ecco cosa succede alla Migros prima dell'apertura

Migros ha oltre 650 supermercati in Svizzera. Ogni mattina, mentre i clienti dormono ancora, molti collaboratori preparano i negozi. Una visita al Marin Centre NE, dove abbiamo seguito i collaboratori della filiale la mattina presto.

Di
Pierre Wuthrich
Data
Formato
Story

Ore 5.00: consegna della merce

Alrick Jaquet arriva con il suo camion sullo spiazzo del Marin Centre. Prima di scaricare la frutta e la verdura da consegnare, deve controllare i pallet e assicurarsi che non si sia danneggiato nulla. "Durante il trasporto può sempre succedere qualcosa"­, dice il 22enne camionista. "I problemi si verificano però con maggior frequenza durante le operazioni di carico di cui non sono responsabile". Dopo aver accertato che tutti i pallet sono in ordine, li può scaricare.

Ore 5.15: trasporto di merci fresche

La merce scaricata dal camion viene trasportata nel negozio da Franklin Fernandes Alves. Il 52enne è spesso il primo collaboratore della filiale ad arrivare sul posto. La mattina presto scarica i prodotti freschi­e più tardi arrivano le consegne di articoli non alimentari. Muove con abilità il carrello elevatore che utilizza ormai da 13 anni.

Ore 5.30: preparazione del pane

Si sente il profumo del pane appena sfornato. Antoine Vonlanthen (50, in basso a sinistra) è un esperto panettiere. "Il lavoro qui è come in qualsiasi altra panetteria: cominciamo a preparare l'impasto alle 4 del mattino", dice. Qui si producono 30 tipi di pane per tutta la giornata. Per darsi la carica in questa mattina d'autunno, gli addetti alla panetteria impastano e modellano la pasta a suon di musica ad alto volume. Naturalmente più tardi la musica cessa, prima che i clienti più mattinieri entrino in filiale.

Ore 6.30: esposizione del pesce

Il banco del pesce deve essere preparato: Christian Mäder versa nel banco lungo otto metri il ghiaccio che viene rinnovato ogni giorno. Prende i filetti di salmone, le orate bio, le ostriche e gli altri prodotti ittici dalla cella frigorifera e li dispone con cura sul banco. Il 54enne lavora qui da 26 anni. I clienti gli fanno spesso molte domande: "Le persone hanno spesso paura di preparare il pesce. Io do loro consigli su come cucinarlo e conservarlo".

Ore 7.00: disposizione della frutta e della verdura sugli scaffali

Nel reparto frutta e verdura sette collaboratori sono impegnati a riempire gli scaffali. È il primo reparto che si vede entrando nel negozio e quindi la perfezione è d'obbligo. Da mezz'ora Arijana Imeri (25 anni) sta suddividendo i prodotti appena arrivati e controllando la qualità di ogni genere di frutta e verdura che si trova già sugli scaffali. Tra gli scaffali ci sono ancora molti pallet mezzi pieni. Bisogna rimuoverli tutti entro le 8.

8.00: apertura della filiale

Finalmente aperti! Il responsabile di filiale Erich Meuwly (56) è in piedi accanto alla saracinesca che si muove lentamente verso l'alto. Con calma spiega che non è ancora tutto pronto. Le squadre di collaboratori continueranno ancora a riempire gli scaffali per tutta la mattina. "Il reparto della frutta e della verdura è però invitante, gli altri reparti sono già ben forniti e dalla panetteria proviene il profumo del pane fresco. Questa è ­la cosa più importante." I primi clienti stanno già entrando nel negozio.