Frey Bunny, Coniglietto di Pasqua

Pasqua sostenibile

Coniglietti di Pasqua in un manto di... patate

La confezione dei famosi coniglietti di Pasqua colorati di Frey viene ora realizzata con le patate. Sì, hai letto bene. Ecco come siamo riusciti a farlo.

Di
Edita Dizdar
Data
Formato
Cosa facciamo

Perché i coniglietti di Pasqua Frey risplendono sugli scaffali nella loro nuova veste?

"Volevamo trovare un'alternativa riciclabile al 100% all'involucro in PET metallizzato, che poteva essere smaltito solo nei rifiuti domestici", spiega Roger Zollinger, specialista del confezionamento presso la Delica AG. Le nuove confezioni in fibra modellata si smaltiscono invece con la raccolta differenziata del cartone. Il coniglietto di cioccolato è il primo prodotto Migros con una confezione di questo tipo.

Di cosa è fatto questo nuovo involucro del coniglietto?

È composto principalmente da fecola di patate, ottenuta dagli scarti della produzione di patatine fritte. L'amido supplementare proviene dalle patate per uso industriale. A questo si aggiungono anche fibre di cellulosa e acqua.

I coniglietti non si potrebbero vendere in sacchetti trasparenti?

Certamente. Tuttavia, i clienti e le clienti Migros non potrebbero più trovare i popolari coniglietti sugli scaffali. Il loro particolare carattere andrebbe perso completamente. E noi lo volevamo evitare.

Cosa sono esattamente le patate per uso industriale e a cosa servono?

A differenza delle patate alimentari, le patate per uso industriale hanno un contenuto di amido molto più elevato. Non sono adatte per il consumo diretto. Il loro amido viene utilizzato da un lato per la preparazione di minestre e addensanti per salse, dall'altro per la produzione di carta, cartone e adesivi. E ora, come si vede, anche per gli imballaggi.

La produzione di patate per l'industria richiede terreni coltivabili, acqua e pesticidi. È sostenibile?

Ogni materia prima ha un determinato impatto ambientale. "Noi abbiamo fatto un passo molto importante nella giusta direzione, trasformando le confezioni non riciclabili in confezioni riciclabili", spiega Zollinger.

Quanta plastica risparmia la Migros con questa nuova confezione?

Per tutte e tre le grandezze dei coniglietti di Pasqua, si risparmiano complessivamente 6000 chilogrammi di plastica.

Quanto tempo è durato lo sviluppo del nuovo "vestito" dei coniglietti?

Ci sono voluti circa due anni di intenso lavoro. All'inizio del 2020 un team di persone creative si è messo all'opera. Dopo una lunga ricerca dei fornitori, la produzione è iniziata alla fine del 2022.

Come viene valutata nell'M-Check la nuova confezione in fibra modellata?

A seconda delle dimensioni del coniglietto, ottiene da tre a quattro stelle. La confezione è riciclabile e ha un basso impatto ambientale, ma è piuttosto pesante rispetto al peso del cioccolato. Ecco perché non ha cinque stelle. Tuttavia, l'obiettivo è quello di rendere l'involucro più leggero.

Quali sono stati gli ostacoli maggiori?

"La confezione deve essere sicura a contatto diretto con il cioccolato e non è stato facile soddisfare questo criterio. Altrettanto difficile è stata la ricerca di un fornitore in grado di produrre lo stampo. Anche la chiusura ha rappresentato una sfida. Le due metà dell'involucro devono combaciare bene una con l'altra e rimanere unite", spiega Zollinger.