Navigazione

Food waste: dati, consigli e soluzioni

Il food waste riguarda tutti!

Il posto del cibo è la tavola, non il cassonetto dei rifiuti. Per questo da svariati anni lavoriamo per impedire lo spreco di alimenti. Il 99% di tutti i nostri prodotti alimentari viene venduto, ceduto ai collaboratori o donato a organizzazioni di pubblica utilità. Anche tu puoi aiutare a contrastare il food waste. Sappi infatti che non è affatto difficile evitare i rifiuti alimentari.
Moodbild_FoodWastePoster_480x480

Il poster contro lo spreco alimentare per la tua casa

Il 38% dello spreco alimentare (food waste) in Svizzera è causato dalle economie domestiche. Una realtà che vogliamo cambiare! Il poster non è solo bello, ma fornisce anche molti consigli per evitare lo spreco alimentare, due motivi validi per appenderlo in cucina. Scaricalo qui.

Il nostro impegno contro il food waste

Food waste
Una donna con un tablet in mano utilizza il dispositivo per controllare gli alimenti in un supermercato.

Pianificazione ottimale, prezzi flessibili

Grazie all'analisi digitale delle vendite riduciamo gli sprechi di frutta e verdura. E per tutti i prodotti vige una regola: quando si avvicina la data di scadenza riduciamo il prezzo o facciamo promozioni per il personale.

Altri progressi della Migros

Zusammenarbeit-gemeinnuetzigen-Organisationen_Page-Linking_480x480

Le nostre donazioni a organizzazioni di pubblica utilità

Haltbar-Dank-Innovation_Page-Linking_480x480

Innovazioni contro il food waste

Lebensmittelabfaelle-Industrie_Page-Linking_480x480

Rifiuti alimentari nell'Industria Migros

Stapel von gegrillten Sandwiches gefüllt mit Käse und Gemüse

Cosa ci fai con gli avanzi?

Conservazione intelligente, cucina creativa

Pane, banane, carote, formaggio e yogurt hanno tutti una cosa in comune: finiscono troppo spesso tra i rifiuti. Ecco alcuni consigli per la loro conservazione e come farne uno squisito utilizzo.

Formaggio

Conservazione

Al formaggio piacciono gli ambienti freschi, umidi e ben aerati, perciò deve essere sempre conservato in frigorifero. Non usare mai pellicole salvafreschezza che impediscono al formaggio di respirare. Il formaggio a pasta molle si conserva meglio in una scatola di legno sottile o in un contenitore salvafreschezza. Il formaggio a pasta dura si conserva nella carta pergamena o nella carta da formaggio. I formaggi come feta o mozzarella devono essere tenuti nel loro siero e consumati in pochi giorni. Il formaggio a pasta dura come lo Sbrinz può essere congelato, preferibilmente in piccoli pezzi da scongelare all'occorrenza.

Utilizzo

Grazie al formaggio i crostoni, gli spätzli e quasi tutti gli sformati acquistano un delizioso gusto. Molte vellutate di verdure e soprattutto la zuppa di cipolle si trasformano in un pasto ideale se accompagnate da un pezzo di baguette ricoperta di formaggio fuso. Piccoli pezzi di formaggio a pasta dura arricchiscono il risotto. Con avanzi di parmigiano a partire da 100 grammi si possono realizzare deliziose chip di parmigiano da gustare con l'aperitivo.

Pane

Conservazione

Il pane si conserva bene in sacchetti di carta e contenitori portapane. Frigorifero e sacchetti di plastica non sono adatti per il pane. Le fette di pane possono essere congelate: basterà scaldarle nel tostapane per ritrovarne la fragranza.

Utilizzo

Il pane vecchio può essere tagliato a cubetti e lasciato seccare. Sarà possibile arrostire i cubetti successivamente in una padella con un filo di olio fino a renderli croccanti oppure triturarli per ottenere del pangrattato. I resti della treccia o del pane per toast possono anche diventare Vogelheu oppure french toast. Dalle fette di pane di farina bigia o di segale si ricavano ottimi crostoni al formaggio fuso. Le fette di pane molto sottili possono essere fatte seccare e successivamente arrostite in forno, per realizzare cracker croccanti da intingere in dip.

Banane

Conservazione

Le banane vanno conservate possibilmente in un luogo fresco e buio, mai in frigorifero. Per evitare che le banane si ammacchino e quindi anneriscano, basta appenderle aiutandosi per esempio con un gancio. La frutta tropicale, se conservata con altra frutta come ad esempio le mele, matura e si deteriora più rapidamente. Quando si prevede di non usare più le banane, basta metterle nel congelatore con la buccia e successivamente trasformarle in una nice cream – il gelato casalingo.

Utilizzo

I milkshake sono veloci da preparare con il mixer frullando assieme latte e banane. Anche il quark alla banana è subito fatto: basta schiacciare la banana con una forchetta e mescolare il composto con del quark. Se si hanno a disposizione tante banane ben mature è possibile trasformarle in pane alla banana.

Carote

Conservazione

Le carote a temperatura ambiente si afflosciano rapidamente. Se conservate in sacchetti di plastica ammuffiscono rapidamente. La cosa migliore è conservarle in frigorifero, in contenitori di plastica con cestello. Per evitare che si asciughino è possibile avvolgerle in un panno umido.

Utilizzo

Se le carote sono tante è possibile ricavarne un buon succo. Anche la crema di carote è subito pronta. Tra l'altro può anche essere congelata e gustata successivamente. Le carote vengono utilizzate anche in dessert come la torta di carote o l'halva di carote. Anche le chip di ortaggi a radice sono sempre molto apprezzate.

Spezie e erbe aromatiche

Conservazione

Lo zenzero va conservato al fresco e avvolto in un panno umido per evitare l'essicazione delle estremità. Anche la citronella deve essere conservata in frigorifero: può essere tenuta senza problemi in una busta di plastica. 

I piccoli resti di zenzero, citronella ed erbe aromatiche possono essere congelati. 

Si consiglia di triturare e congelare le erbe aromatiche in cubetti. Chi ne usa spesso piccole quantità per i suoi piatti può coltivarle in vasetti posti sul davanzale della finestra. 

Utilizzo

Con le spezie esotiche come zenzero e citronella si realizza un ottimo curry in pasta, anche se sono state precedentemente congelate.

Lo zenzero regala quel tocco in più, ad esempio alla vellutata di zucca. Con un piccolo avanzo di zenzero in acqua bollente si ricava del te, oppure dell'acqua aromatizzata grazie all'infusione a freddo.

Yogurt

Conservazione

Lo yogurt si conserva ovviamente in frigorifero. Purtroppo però molti yogurt alla frutta finiscono nella spazzatura per avere superato la data di scadenza. Poiché il congelamento ne altera la consistenza, lo yogurt può essere conservato nel congelatore con dei limiti: una volta congelato può essere usato solo per prodotti da forno o per ottenere bevande in stile smoothies.

Utilizzo

Se la pellicola del coperchio dello yogurt non si gonfia e se non si è formata alcuna muffa o non si nota nulla di insolito nella consistenza e nel sapore, lo yogurt non va buttato: può essere mangiato. Mescolando lo yogurt con latte e frutta si ottiene una bevanda rinfrescante. Lo yogurt al naturale può diventare facilmente una salsa di yogurt alle erbe, ottima come dip per le verdure o perfetta per le grigliate e le pietanze saltate in padella.

Altri trucchi e consigli

MitRestenKochen-Tipps-480x480

Cucinare con i resti

Ein kleines Kind steht vor einem geöffneten Kühlschrank, der mit Lebensmitteln gefüllt ist.

Organizzare correttamente il frigorifero: così si fa!

Una donna sul balcone si prende cura della sua pianta di erbe aromatiche in vaso.

Produrre nuove piante dagli scarti: così si fa!

Diverse varietà di verdure, ad es. carote o pezzi di zucca raccolti su una superficie di cemento nuda.

Prodotti secondari e scarti di cucina acquistano nuovo valore

I nostri accessori per la conservazione

Temi affini