Navigazione

5 buoni consigli per un bucato ecologico

300 kg di biancheria

Noi svizzeri laviamo ogni anno fino a 300 kg di biancheria: una montagna di panni che impressionerebbe persino Sisifo. Le economie domestiche svizzere arrivano a effettuare circa 220 cicli di lavaggio all'anno, ognuno dei quali consuma tra i 40 e i 70 litri di acqua. Davvero tanta, anche se molto meno al confronto con la quantità di acqua utilizzata dalle vecchie lavatrici, che ne richiedevano fino a 180 litri per ogni ciclo di lavaggio. Tuttavia, nelle nostre economie domestiche, il bucato è responsabile del 12% del consumo di acqua. 

Dato che laviamo così tanto, farlo nel modo giusto può incidere in maniera decisiva sull'ambiente. Per questo motivo abbiamo raccolto i principali consigli per un bucato ecologico.

Nachhaltiges-Waschen-480x480-Inhaltsbild

Da ora alla Migros: strisce lavanti Washo.

1° consiglio: adegua il detersivo al bucato

Per la maggior parte dei detersivi è indicata la quantità di prodotto necessaria per chilo di biancheria sporca. Inoltre, i panni meno imbrattati hanno bisogno di un quantitativo minore di detersivo. Riempi la lavatrice seguendo le indicazioni del produttore. Una lavatrice piena è più efficiente di una riempita solo per un quarto.

2° consiglio: detersivi ecologici

Alla Migros trovi ora anche le strisce lavanti di Washo che sono ecologiche, pesano solo due grammi e possono essere ben dosate. Per quanto riguarda i detersivi in polvere e quelli liquidi vale altresì la pena assicurarsi che non presentino microplastiche, che siano ben biodegradabili e che siano contenuti in confezioni riciclate, tutte condizioni soddisfatte dai detersivi Migros Plus.

3° consiglio: fai del bene in modo indiretto

Per ogni confezione da 30 strisce di detersivo, Washo pianterà un albero. Questo assorbe circa 20 kg di CO2 all'anno – e quindi compensa approssimativamente la quantità di CO2 che un pacco di strisce lavanti genera durante la produzione e il trasporto, nonché quella di 30 cicli di lavaggio. Inoltre, la maggior parte dei detersivi attuali è efficace già a partire dai 15 gradi, il che contribuisce a risparmiare tantissima energia elettrica.

4° consiglio: rinuncia all'asciugatrice

Vale anche la pena assicurarsi di mantenere bassa la velocità di centrifuga ed evitare di utilizzare l'asciugatrice, quando possibile. L'asciugatrice infatti necessita di tantissima corrente. I panni si asciugano altrettanto bene anche all'aria aperta, avvalendosi di energia completamente gratuita.

5° consiglio: girare gli indumenti al rovescio

Lavare in modo sostenibile significa anche preservare gli indumenti in modo da farli durare più a lungo. Meno si lavano gli abiti e più durano nel tempo. Quando si lavano poi, è meglio girare gli indumenti al rovescio per preservarne il lato esterno. In questo modo dureranno più a lungo.

Più prodotti sostenibili per la tua lavanderia

Per saperne di più

NH-Produkte-Tipps&Tricks-Page-Teaser-480x480

Primavera - pulizie sostenibili

Nachhaltigkeit-kein-Luxus_PageTeaser_480x480

Vivere sostenibilmente non è un lusso

Temi affini