La persona pulisce il tavolo

Mobili di legno

Come eliminare facilmente graffi e macchie d'acqua

Rinnovare invece di buttare: ecco come dare nuova vita ai tuoi mobili in legno preferiti usando dei semplici rimedi casalinghi.

Di
Marlies Seifert
Data
Formato
Suggerimento

Basta posare un attimo la teiera bollente sulla tavola di legno e il danno è fatto: sulla superficie compare un cerchio bianco. Qualcuno sposta il vaso pesante sulla credenza e, ops, ecco graffiato il mobile ereditato dalla nonna! La patina che si è accumulata nel corso degli anni fa parte dei mobili autentici in legno, ma fino a un certo punto. Se le macchie ti danno fastidio esistono dei modi semplici e veloci per eliminarle.

Dentifricio

Le macchie chiare causate dall'acqua possono essere rimosse con il dentifricio. È importante che il dentifricio sia completamente bianco. Mettine un po' su un panno e strofina delicatamente la macchia fino a farla scomparire. Se vuoi aumentarne l'efficacia, puoi mescolarlo al bicarbonato di sodio per uso alimentare. Importante: non usare i panni in microfibra perché causano piccoli graffi sul legno. Meglio il cotone. Se non sai dove trovare un panno in cotone usa, invece di buttarle, delle vecchie magliette o lenzuola.

Asciugacapelli

Un suggerimento semplice, ma che richiede pazienza. Passa l'asciugacapelli sopra il punto scolorito a una potenza media facendo attenzione a non puntarlo direttamente sull'alone. Dopo un po' l'acqua dovrebbe evaporare per effetto dell'aria calda. Se le macchie sono scure significa che l'acqua è già penetrata negli strati più profondi del legno e probabilmente non c'è più nulla da fare. In questo caso l'unico rimedio è levigare.

Noci

Il mezzo più efficace contro i piccoli graffi. Strofina la superficie danneggiata con un gheriglio di noce (non salato!). Lo sfregamento e l'olio della noce appianano rapidamente i graffi. Al termine lucida con un panno in cotone e la superficie di legno tornerà come nuova. Attenzione: prima di trattare il mobile intero fai una prova su una superficie più piccola. Può darsi che il risultato sia più scuro.

Acqua saponata

«Per trattare il legno grezzo funziona benissimo una miscela di sapone di potassa e acqua», spiega Eva Bucher che, nell'ambito del progetto del Fondo pionieristico Migros «Make Furniture Circular», ha studiato diversi metodi per dare nuova vita ai mobili. Prepara l'acqua saponata mescolando 80 ml di sapone di potassa e 100 ml di acqua e applicala con un panno. «Questo procedimento agisce sulle fibre del legno che, raddrizzandosi, correggono le piccole imperfezioni».

Potrebbe interessarti anche

Tutte le stories