Rompere le noci senza lo schiaccianoci

Rompere le noci

Come rompere le noci senza schiaccianoci

Il sacco di San Nicolao è zeppo di noci, ma non hai lo schiaccianoci? Con le nostre astuzie non ne avrai neppure bisogno.

Di
Nina Huber
Data
Formato
Suggerimento

La noce 

Con la forza delle mani 

Prendi in mano due noci insieme e stringi forte il pugno aiutandoti anche con l'altra mano. In questo caso avere mani grandi è un vantaggio.  

Con la pressione delle dita 

Posiziona la noce sul tavolo con la linea di giunzione rivolta verso l'alto (importante!). Appoggia quindi l'indice e il medio tesi sulla noce e stringila tra le dita piegando quest'ultime. La linea di giunzione deve trovarsi ora esattamente nella curvatura delle nocche. Fai il pugno con l'altra mano e dai un colpo breve e mirato sulle nocche. Sembra doloroso, ma non lo è. 

Con un oggetto appuntito  

Con un coltellino da cucina, un coltellino tascabile o un punteruolo, fora la noce di lato nel punto in cui la linea di giunzione è più scura e ben visibile, premi e ruota leggermente.  

Con il martello

Per le persone più pratiche del fai da te: stringi la noce tra il pollice e l'indice e rompila con un colpo forte e mirato di martello. 

La nocciola 

Con variazioni di temperatura 

È possibile rompere il guscio delle nocciole con poco sforzo se le nocciole sono state messe in forno per qualche minuto a 200° o in congelatore per un'ora.  

Con un attrezzo  

Vai di fretta? Allora può essere di aiuto una pinza della cassetta degli attrezzi. Posiziona la nocciola al centro della pinza, avvolgila con un asciugamano e premi leggermente finché si rompe. L'asciugamano permette di raccogliere le schegge del guscio.  

Con il pugno 

Distribuisci le nocciole sul tavolo, ripiegaci sopra un asciugamano, posaci sopra un mestolo da cucina e colpisci il mestolo con il pugno.