Prodotti sostenibili

C'è olio di palma e olio di palma

L'olio di palma ha una cattiva reputazione. In effetti la coltivazione della palma da olio non è priva di aspetti problematici. Tra olio di palma ricavato da coltivazioni convenzionali e olio di palma prodotto in modo sostenibile c'è però un'enorme differenza – per gli esseri umani, gli animali e la foresta pluviale. E Migros si impegna a fare la differenza.

Di
Michelle de Oliveira
Data
Formato
Cosa facciamo

L'olio di palma è sulla – e nella – bocca di tutti. Ma non solo: oltre a essere presente in molti dei prodotti che consumiamo quotidianamente (dai biscotti alla margarina fino al muesli e ai piatti pronti), l'olio di palma è impiegato anche nei cosmetici, nei detersivi e nei saponi.

Un vero multitalento

Per le sue caratteristiche l'olio di palma trova impiego un po' ovunque: rimane solido a temperatura ambiente, è facile da spalmare, ha gusto neutro e un alto punto di fumo, quindi è ideale per cottura e frittura. Negli ultimi anni la sua produzione in tutto il mondo è cresciuta in maniera esponenziale. Un altro punto a favore dell'olio di palma è che, a differenza degli altri grassi, non richiede idrogenazione per poter essere utilizzato. E dato che gli acidi grassi trans derivanti dal processo d'idrogenazione hanno un effetto negativo sulla salute, l'olio di palma è divenuto in breve tempo un ingrediente d'elezione.

Giovani piante di palma da olio

La palma da olio è produttiva come nessuna

La palma da olio è semplicemente imbattibile. A prima vista colza o palma da cocco potrebbero sembrare una valida alternativa, ma da una valutazione più approfondita emerge chiaramente che a livello di carico ambientale non c'è concorrenza. Perché la palma da olio ha una resa da 5 a 10 volte maggiore. Tradotto: a fronte della medesima quantità di olio, per coltivare colza o palma da cocco serve una superficie molto più estesa. A ciò si aggiungono motivi tecnici e organolettici per via dei quali non è sempre possibile sostituire l'olio di palma.

Sempre alla ricerca della soluzione migliore

Ciononostante Migros verifica regolarmente la composizione dei propri prodotti al fine di valutare quale tipo di grasso sia più adatto alla ricetta di turno. In tale processo vengono presi in considerazione fattori ecologici, aspetti legati alla salute in rapporto alle caratteristiche di lavorazione e, non da ultimo, i desideri della clientela.

L'olio di palma utilizzato da Migros è sostenibile al 98%

Da quanto detto finora appare evidente che rinunciare all'olio di palma è praticamente impossibile. Negli ultimi anni, tuttavia, sono successe molte cose. Nei nostri prodotti impieghiamo esclusivamente olio di palma proveniente da piantagioni certificate delle Isole Salomone, della Cambogia e della Costa d'Avorio. Il 98% dell'olio di palma che utilizziamo è prodotto secondo criteri di sostenibilità e ne possiamo tracciare la filiera pressoché integralmente. In questo modo promuoviamo la sostenibilità dell'olio di palma lungo tutta la catena del valore.

Tutela dell'ambiente e dei produttori

Ciò significa che, da una parte, garantiamo che non vengano disboscate foreste pluviali, non vengano distrutte torbiere e non vengano utilizzati pesticidi problematici. Dall'altra imponiamo requisiti rigorosi in materia di condizioni sociali. Le piantagioni vengono controllate regolarmente dall'organizzazione indipendente «Earthworm Foundation».