Tre adolescenti con gli snowboard nella neve.

Qui ci sono solo Buone Notizie

Ecco le cose belle dell’Anno Nuovo

Basta un’occhiata alle ultime notizie di cronaca per ritrovarci di cattivo umore. E si dimentica che invece ci sono tanti sviluppi positivi. Una prospettiva positiva in 10 punti.

Di
Marcel Zulauf, Ringier Brand Studio
Data
Formato
Story

Hai già riso oggi? Tutte le crisi, le guerre e le questioni climatiche potrebbero spaventare, ma guardando oltre, si possono scoprire tante cose che donano gioia e speranza.

Siamo in forma

Rispetto ai valori europei, la popolazione svizzera è particolarmente sportiva: il 75% pratica sport regolarmente, come dimostra il sondaggio della Migros del 2022. Spesso facciamo movimento all’aperto. L’escursionismo e il ciclismo stanno diventando sempre più popolari. In realtà la cosa non stupisce viste le numerose opportunità. A proposito, l’escursionismo, lo sport nazionale, non è solo salutare; secondo gli studi, infatti, il movimento in mezzo alla natura rende anche felici.

Le banane Migros: sostenibili e certificate.

Mangiamo meglio

Mai come ora la scelta di alimenti sani, provenienti da coltivazioni sostenibili, è stata così vasta. Alla Migros, l’offerta bio viene costantemente ampliata. La linea bio è stata lanciata 27 anni fa, e oggi l’assortimento comprende 5000 prodotti. Inoltre, la consapevolezza di un’alimentazione equilibrata sta aumentando perché, spesso e volentieri, il cibo è un tema dibattuto e analizzato criticamente. Okay, mangiamo ancora troppe cose dolci e salate e troppa poca frutta e verdura, come mostra il sondaggio della Migros. Ma almeno sappiamo cosa farebbe bene alla nostra salute.

Più sostenibilità

Il termine sostenibilità proviene dalla silvicoltura. Nel 1713, Carl von Carlowitz scrisse dell’«uso sostenibile» del legno che doveva mirare ad abbattere solo ed esclusivamente una quantità di alberi corrispondente a quella che sarebbe stata in grado ricrescere. Nel frattempo la sostenibilità è presente in quasi tutti i settori dell’economia. Per la Migros si tratta di prodotti ecologici e socialmente compatibili. Per esempio, il gas serra CO₂ viene riciclato per produrre etanolo per i detergenti, i prodotti cosmetici o anche il PET per le bottiglie delle bevande. Alla Migros, la riciclabilità è uno degli ambiti della scala di sostenibilità M-Check: in questo modo l’ecosostenibilità è visibile a colpo d’occhio. Per quanto riguarda il riciclaggio, la Migros dà il proprio sostegno con punti di raccolta incentivando l’alto tasso di restituzione e offre anche il riciclaggio della plastica.

Più tutela dell’ambiente

Come dimostra un sondaggio di gfs, la consapevolezza ambientale è molto alta in Svizzera. Questo si riflette nel nostro comportamento. Ma non sono solo le cittadine e i cittadini ad essere più attenti all’ambiente, anche le aziende come la Migros mettono in atto numerose misure per preservare le risorse. Anche a livello politico si stanno facendo progressi. Nella sessione autunnale, il Parlamento ha confermato di mirare a introdurre in tutta la Svizzera un divieto nazionale di littering. L’obiettivo centrale di questo disegno di legge è quello di rafforzare l’economia circolare in Svizzera.

Un pannello solare sul tetto di una filiale Migros fornisce energia rinnovabile.

Svolta energetica

La minaccia di carenza di elettricità ha dato un impulso alla pianificazione delle energie rinnovabili, aumentando la consapevolezza della necessità di utilizzare l’energia con parsimonia. Con altrettanta chiarezza è stata approvata dall’elettorato la legge sul clima. Obiettivo: neutralità climatica entro il 2050. I freni politici sono stati rimossi e lo sviluppo tecnologico ha subito un’accelerazione. Contemporaneamente aumenta l’offerta di prodotti a ridotto consumo di risorse o di mobilità, con sistemi di guida alternativi. A tal fine, la Migros amplia costantemente l’offerta delle stazioni di ricarica M-Charge.

La salute non ci manca

Diventiamo sempre più vecchi ma siamo anche più in forma. Da una parte grazie alla ricerca medica e alle nuove terapie, dall’altra alla nostra consapevolezza che ci porta ad adottare uno stile di vita sano. Ci muoviamo di più, mangiamo meglio e ci confrontiamo con i nostri stati d’animo. E anche se non lo facciamo sempre con costanza, ne siamo comunque coscienti. Dopotutto, quello che conta è essere felici. E ci riusciamo abbastanza bene, come mostra un sondaggio (vedi riquadro). Tool e app intelligenti ci aiutano a ottimizzare lo stile di vita e a monitorare i dati che riguardano la salute.

Forza Svizzera

I primi grandi appuntamenti per gli appassionati di sport sono fissati già all’inizio dell’anno. Sono in programma le gare di sci a Wengen e Adelboden e le curve sono già al loro posto. In estate, potremo assistere al Campionato europeo di calcio (14.6 - 14.7) con la Nazionale. Subito dopo possiamo sperare di ottenere delle medaglie ai Giochi olimpici estivi a Parigi (26.7 - 11.8) nelle specialità mountain bike, atletica leggera o nuoto. Dal 21 al 29 settembre a Zurigo si svolgeranno i Campionati del Mondo di ciclismo su strada.

I giocatori della Nazionale svizzera esultano: parteciperanno al Campionato europeo in Germania nel 2024.

Più vacanze

Chi programma bene, avrà più giorni di vacanze grazie ai ponti. Infatti, nel 2024 nessun giorno festivo cadrà nel fine settimana. In molti cantoni il 1° maggio è un giorno festivo. Con due giorni di vacanza c’è un fine settimana molto lungo. Con altri quattro giorni di vacanza, la pausa dura 12 giorni. Visto che il 1° agosto cade di giovedì, le vacanze estive possono essere prolungate con un giorno di ponte. Natale e Capodanno 2024 cadono entrambi di mercoledì. In questo modo con sei giorni, si possono fare 16 giorni di vacanza. A proposito: le vacanze in Svizzera o i viaggi in treno sono particolarmente sostenibili.

Più coraggio

Dal punto di vista astrologico si va nell’anno del sole che è sinonimo di forza di volontà e attività. Per tutti i segni zodiacali si prevedono coraggio e ottimismo in amore, nel lavoro, nello sport e nel tempo libero. Nel calendario cinese, il 2024 è l’anno del Drago di Legno che promette fortuna e prosperità. Il segno è anche sinonimo di forza, resilienza ed energia.