Ritratto di Nithujan Prathapan

Lavorare nel Gruppo Migros

Da economista aziendale a specialista IT: la storia di Nithujan

Nithujan Prathapan, 31 anni, di Rotkreuz ZG, ha studiato economia aziendale all'Università di San Gallo. Ora si sta formando come specialista informatico alla Migros. Ci spiega le motivazioni di questa scelta e le sfide che ne conseguono.

Di
Barbara Scherer
Data
Formato
Story

Possiedi una formazione da economista aziendale, allora perché adesso ti occupi di informatica?

«Perché mi piace cambiare. E non trascorro tutto il giorno seduto davanti al PC a programmare. Il settore informatico può offrire molto di più. Mi occupo per esempio dell'interfaccia fra business e IT. Il mondo sta diventando sempre più interconnesso e anche le aziende devono adeguarsi. Servono nuove idee e innovazioni orientate a soddisfare i desideri della clientela.» 

Qual è la sfida più impegnativa?

Gli aspetti tecnici sono sempre i più complessi, perché mi occorre innanzitutto un po' di tempo per approfondire la questione e inquadrare il problema. Ma questo non mi spaventa, anzi, imparare sempre cose nuove mi diverte.»

E qual è il tuo successo personale?

«Aver imparato a collaborare con tante persone e tanti team diversi. All'inizio volevo farmi carico da solo di troppe cose. Ora ho capito come raggiungere un obiettivo in modo efficiente ed efficace, tenendo conto delle esigenze di tutti.»

Perché stai seguendo il programma di tirocinio proprio alla Migros?

«La Migros soddisfa le mie aspettative personali. Qui, ad esempio, regna una mentalità aperta, con orari di lavoro flessibili e opzioni di home office. Inoltre ci si ispira a valori chiari e si rema tutti nella stessa direzione. E poi qui non sono considerato soltanto un numero, ma una persona, e ho l'opportunità di continuare a crescere. Apprezzo anche che nel corso dei due anni di formazione sia possibile conoscere un settore nuovo ogni sei mesi.

Stai pensando di cominciare a lavorare per il Gruppo Migros? Ecco i vantaggi per te.